Una realtà storica, nata e cresciuta nella vallata bellunese, quella dell’azienda Da Rold. Partita da un’idea del cavalier Luigi Da Rold, personaggio carismatico e dallo spirito intraprendente, che nel 1949 sviluppò un primo embrione di quella che poi, nel 1951 sarebbe diventata l’Autotrasporti Da Rold Luigi & Co.

Erano gli anni del secondo dopoguerra, quelli in cui la nostra azienda iniziò ad operare. E agire in una realtà bellunese all’epoca significava affrontare un territorio impervio, costituito da piccoli e isolati agglomerati urbani, connessi solo da un insieme di strade sterrate, sentieri e, in alcuni casi, mulattiere.

Eppure, Luigi Da Rold riuscì a cogliere un’opportunità che si concretizzò con il boom economico che, a partire dai primi anni ’60, investì la provincia di Belluno. In quegli anni infatti iniziarono a formarsi importanti centri turistici sulle Dolomiti, poli industriali a Longarone e in Alpago, nonché il distretto dell’occhiale in Cadore e nell’agordino.

Si percepiva la volontà di costruire e sviluppare nuove realtà, e proprio grazie a questo spirito di intraprendenza, la nostra azienda riuscì a evolversi da semplice trasportatore a partner di alcuni tra i più conosciuti e capillari network. Negli anni ‘60 iniziammo la partnership con il gruppo Canova; negli anni ’70 e ’80 con Domenichelli, fino ad arrivare agli anni 2000 con Artoni, passando poi per l’attuale sodalizio con Pall-Ex Italia.

La nostra azienda, grazie a una propria caparbietà e intraprendenza, è riuscita ad affermarsi in tutto il territorio bellunese con il marchio di autotrasporti “DA ROLD – IL VOSTRO CORRIERE”, ponendosi come simbolo del prodotto bellunese su quattro ruote e allo stesso tempo con il brand “DA ROLD – LOGISTICS MADE EASY” nell’ambito dei servizi per la logistica.

DA UN IMPORTANTE PASSATO A UN NUOVO FUTURO

Dal primo capannone degli esordi si è passati allo sviluppo del Centro Operativo di Belluno e a seguire del nuovo Centro Logistico in Alpago. Oltre ciò, abbiamo acquisito il controllo di un’importante realtà trevigiana di autotrasporti, che ci permetterà di ampliare ulteriormente i nostri orizzonti.

Ad oggi la nostra posizione strategica nella marca trevigiana ci permette di avere una base stabile di partenza per il trasporto nazionale e internazionale delle merci. Ma non ci siamo fermati qui: stiamo affrontando il periodo pandemico investendo in tutta la gestione in outsourcing della logistica. Il nostro futuro è 4.0, proprio grazie alla decisione di implementare un sistema di inventario di magazzino, attraverso l’utilizzo di un gestionale basato sull’utilizzo di una serie di telecamere sofisticate.

Dai tempi di carta e penna fino all’utilizzo di sistemi di automazione per la gestione logistica di strada ne è stata fatta tanta. In 70 anni attraverso un costante cambio generazionale siamo passati da 0 a 32 mila m3 di spazio operativo, con due poli a Belluno e Treviso, un team composto da oltre 100 dipendenti e un fatturato di gruppo che si avvicina ai 14 milioni di euro.

IL PROSSIMO ORIZZONTE DI DA ROLD?

E un altro volto della nostra azienda, nel prossimo futuro, sarà green. Vogliamo infatti snellire i processi di gestione e organizzazione dei nostri magazzini per poter ridurre le emissioni nell’atmosfera. E non solo, perché vogliamo dare un nostro contributo alla comunità, anche e soprattutto sul lato sostenibilità. Il nostro obiettivo ambizioso è quello di raggiungere, entro il 2040, la quota di emissioni zero.

Ma il nostro impegno si muove anche verso altri orizzonti: come la nostra partecipazione alla realtà associativa di settore ANITA (Associazione Nazionale Imprese Trasporti Automobilistici). E un altro contributo che sentiamo di voler dare è quello alla comunità, che ci ha visto nascere e crescere e soprattutto a tutti i giovani che ne fanno parte, andando a sponsorizzare e sostenere la squadra maschile della Pallavolo Belluno.

Ed ecco quindi che, dopo 70 anni siamo ancora alla ricerca di nuove opportunità di crescita e innovazione. Perché Da Rold Logistics Made Easy continuerà a crescere, grazie anche a tutti i propri dipendenti e collaboratori, che ci hanno permesso di arrivare fino a questo punto, con una volontà sempre più forte di raggiungere un nuovo orizzonte tecnologico e sostenibile.

-Guarda il servizio andato in onda su Telebelluno.

tps: