Una ricezione molle facilita i vicentini

BASSANO VOLLEY – DA ROLD LOGISTICS BL: 3–0
( 25-22 , 25-16, 25-21 )

BASSANO VOLLEY: Carlesso D., Cecchin F., Conte E., Bertagnin L.,Frighetto M.(K), Zurlo R., Bordignon F., Pontarollo P., Stragliotto D., Sgarbossa G., Girolimetto G., Tosin E. (L1 ), Busatta M. (L2). All. Chemello A.

DA ROLD LOGISTIC TEAM BL: Zanolli E. (2), Menegazzo F.(1), Altoè A.,(2) Da Pian R.n.e., Possamai M.(6), Gasperin F.(2), Martinez I., Gallina L.(K)(7), Milani A.(4), Murer M.(4), Foroni M.(10) Tollardo M.(L1), Schiano R.(L2).  1^All.  De Battista E. , 2^All. Nesello L.

Muri vincenti:5, Battute vincenti:3,  Errori battuta:4

Quando la ricezione non funziona, tutto il resto non può funzionare. E’ una verità alla Catalano puntualmente dimostrata anche ieri sera, purtroppo a spese dei nostri ragazzi.

Contro un Bassano Volley molto forte al servizio, i nostri ragazzi hanno faticato troppo in ricezione, non riuscendo mai a prendere in mano la partita.

Certo le attenuanti non mancano, dall’assenza di Schiano alle dimensioni del palazzetto, tanto grande da falsare i riferimenti, ma resta il rammarico per aver perso tre punti contro un avversario che, in fin dei conti, è sembrato tutt’altro che imbattibile.

Primo set con Tollardo e Gasperin al posto degli acciaccati Schiano e Da Pian, per il resto i “soliti” Foroni e Gallina in banda, Possamai e Menegazzo al centro e Martinez in regia.

Partiamo male, 1-6 , ma riusciamo a rifarci sotto, 8-9, aiutati dai tanti errori dei nostri avversari. Bassano allunga di nuovo sul 19-14, Belluno cambia la diagonale, Milani e Murer per Gasparin e Martinez e si rifà sotto 20-18. Il finale premia meritatamente i padroni di casa.

Nel secondo set partiamo con la stessa formazione del primo set, ma l’avvio è da incubo. 8-2, 12-3, facciamo talmente tanti errori in ricezione che anche l’arbitraggio, davvero insufficiente, adesso non è più un problema. Sotto 15-3 Basu fa entrare Altoè per Gallina, Murer e Milani per Martinez e Gasperin. Le cose migliorano un pochino, torniamo a giocare e anche se il set è ormai compromesso chiudiamo con un dignitoso 25-16.

Nel terzo set De Battista prova a dare una scossa alla nostra formazione. Dentro Zanolli per uno spento Menegazzo, dentro Milani, bravissimo nel finale del secondo set, per Nacho,  dentro Murer, apparso in ripresa, al fianco di Gallina in banda, Foroni, finora solo 3 punti, in posizione di opposto, più Possamai e Tollardo.

La partenza dei nostri è rabbiosa e sorprende i nostri avversari: sul punteggio di 8-3 per Belluno la rimonta non sembra impossibile. Un parziale di 4-0 per Bassano riporta il punteggio in equilibrio 8-7 e la partita si gioca punto a punto fino al 19-19.

E’ sempre la ricezione a fare la differenza e sul 19-21 Basu tenta la carta della disperazione facendo entrare, nonostante la schiena acciaccata, Schiano per Tollardo, ma è tutto inutile e Bassano chiude con un secco 3-0.

Peccato per la prestazione, ma tornare a mani vuote da Bassano non è certo un dramma.

Adesso però pensiamo subito ai prossimi incontri, Occhiobello in casa e Astra Volley in trasferta, decisivi per chiarire che tipo di campionato possiamo disputare. Due vittorie e saremo tranquilli a metà classifica, due sconfitte e saremo in zona retrocessione a remare controcorrente.

Forza ragazzi, il momento è adesso!!!

Andrea Gallina

Vai all’articolo originale a pallavolobelluno.it